Iratkozzon fel hírlevelünkre

Random Trip V4 live

 

Nell’ambito del Festival della Musica di Roma e del Festival CORSOPOLONIA2017, mercoledì 21 giugno p.v. alle ore 21.30 presso il MONK (Via Giuspeppe Mirri,35) si esibirà il gruppo ungherese RANDOM TRIP insieme a musicisti dei paesi del gruppo di Visegrád.
L’evento ad ingresso gratuito è organizzato dall´Istituto Balassi – Accademia d’Ungheria in Roma, il Centro Ceco di Milano, l’Istituto Polacco di Roma e l’Istituto Slovacco a Roma in collaborazione con MONK Circolo Arci.
La prima romana è senz’altro un evento molto originale poiché oltre ai musicisti ungheresi (i cantanti Mc Kemon e Lili Péterfi, il bassista Gergő Baranyi, il tastierista Dániel Szebeny) aderiranno al progetto anche tre musicisti di tre paesi diversi – tutti dell’area d’Europa centrale, dei cosíddetti paesi V4, cioé la Republica Ceca, rappresentata dal cantante-rapper Jen HOVORKA; la Polonia, sarà rappresentata dal trombettista Tomasz DABROWSKI e la Slovacchia, dal tastierista Lubomir ŠRAMEK.
 
Visegrad Group è un'alleanza di quattro paesi dell'Europa centrale: la Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia e Slovacchia, fondata nel 1991. L'obiettivo del gruppo è quello di promuovere i rapporti tra questi paesi e promuove la cultura, la scienza, l’educazione e lo sviluppo del turismo.
Il RANDOM TRIP, ideato nel 2009, è un’iniziativa che prevede una serie di concerti di improvvisazione che travalcano i confini dei vari generi musicali (pop, rock, jazz, hiphop, blues, elektro). I concerti hanno luogo con cadenza settimanale presso i maggiori club e festival di Budapest e d’Ungheria e prevedono la partecipazione dei musicisti più importanti della musica leggera ungherese under 30. Figure chiavi del progetto sono il batterista Jávor Delov e il DJ Q-Cee, i quali si esibiscono sempre in formazioni diverse a seconda dei musicisti invitati.
 
  
 
JEN HOVORKA, è MC, un musicista beat boxer e cross-genere che lavora con molti artisti non solo della scena culturale ceco-slovacca (En.dru, Dan Bárta, Carpet Cabinet, VOILA!, Madfinger, Carli Jefferson, Pandeiro Repique Duo, e altri ). Si esibisce attivamente in un duo con multi vocalista e beat boxer En.dru, partecipa al progetto di musica soul-funk-hip-hop “Carpet Cabinet” e collabora con la cantante Sisa Fehér, con la quale ha realizzato delle canzoni video di successo in Repubblica Ceca. Insieme al gruppo jazz – hip hop “Private Collective” JeN ha prodotto il CD omonimo. Inoltre ha registrato un CD sperimentale “Notions of Everyday Life” in collaborazione con Sisa Fehér e un album di musica jazz – boom bap “Six Pieces”. Come musicista e compositore si dedica anche al teatro e alle collaborazioni tra vari generi musicali.
 
 
TOMASZ DABROWSKI, trombettista, compositore, improvvisatore, artista pluripremiato in Polonia e all’estero.  Ha registrato sette album da solista e decine di cd da co-leader e da sideman. Annoverato fra i più originali trombettisti e compositori europei della giovane generazione, è particolarmente conosciuto per le registrazioni col Tom Trio, per la serie di concerti S-O-L-O, “30 compleanno /30 città / 30 concerti”, per i progetti con Tyshawn Sorey, Kris Davis, Andrew Drury e molti altri. Il successo di questi progetti presso la critica internazionale lo ha portato in tournée in Europa, in America del Nord e in Asia. Tomasz Dąbrowski suona la tromba e uno strumento che chiama “balkan horn”. Il suo suono forte, immediatamente riconoscibile e la sua intensa espressività derivano dall’ispirazione al free jazz, all’avanguardia berlinese e al folk dell’Europa Orientale. Da alcuni anni Tomasz vive in Danimarca, dove collabora con i musicisti e le formazioni più importanti della scena locale, come Kresten Osgood, Jacob Anderskov, Kasper Tranberg, the Copenhagen Art Ensemble, Lotte Anker, Andreas Lang, Simon Krabs e Kasper Tom. Da questi incontri, fin dal primo album “Tom Trio”, nasce una musica di grande fascino, in cui si mescolano i tratti slavi e scandinavi, melodie e tessiture sonore, improvvisazioni e precisione esecutiva.
 
 

LUBOMÍR ŠRÁMEK, pianista jazz, produttore e compositore. È tra gli interpreti di spicco della sua generazione. Grazie alla sua visione progressista del jazz moderno è molto richiesto per gli arrangiamenti e come compositore. Sulla scena si presenta anche come leader del proprio complesso, E.E. Artsemble, che collabora con il percussionista di fama internazionale P. Erskine (sono al loro terzo album di profilo – White Dream- Premio Radiohead Awards jazz). L´evoluzione professionale di Šrámek è stata influenzata da grandi jazzmen come B. Evans, L. Tristano,H. Hancock, K. Kirkland, D. Ellington, K. Jarrett, Ch. Corea e altri, e proprio a loro è dedicato l´album Correspondance (2005). Gli ascoltatori apprezzano la tecnica quasi da manuale di Šrámek, l’efficacia del suo pensiero armonico-melodico, il fascino della struttura ritmica e il modo particolare di immergersi nel mondo musicale. La musica di Šrámek trasmette raffinatezza, energia, rispetto per le tradizioni senza rinunciare alla modernità del suono.

ESEMÉNYNAPTÁR


2017
18
Augusztus
H K Sz Cs P Szo V
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

KIEMELT ESEMÉNYEK

Nincsenek események

ESEMÉNYEK

Institut hongrois | 92, rue Bonaparte 75006 Paris
2017. szept. 15. - szept. 20.
Balázs Elemér zongorakoncert
Institut hongrois | 92, rue Bonaparte 75006 Paris
2017. szept. 19. - szept. 19.
Szabadesés – Pálfi György filmje

Hirdetések